Agrigento, netturbini licenziati, Giorgia Iacolino: “Partenza con handicap per Firetto”

Agrigento, netturbini licenziati, Giorgia Iacolino: “Partenza con handicap per Firetto”

0
SHARE
Netturbini incantenati in municipio

Sta facendo discutere ad Agrigento, ogni giorno di più, la vicenda dei netturbini licenziati. Una vicenda che ha destato non poche polemiche sulla quale interviene il consigliere comunale Giorgia Iacolino:
«Ritengo che ci siano ancora le condizioni perché la giunta comunale e le ditte incaricate del servizio trovino una soluzione equa: la variazione del quinto d’obbligo contrattuale e cioè l’estensione di una parte del contratto per migliorare i servizi e sostenere il costo del personale e ancora attraverso istituti contrattuali flessibili che le ditte potranno offrire  ai lavoratori licenziati nella vicenda in corso. Confermo il mio interessamento alla questione e dopo il mio intervento in Aula ho chiesto al presidente della mia commissione per i servizi sanitari e l’igiene della commissione apposito incontro per fare il punto su un servizio che richiede maggiore copertura ed una migliore funzionalità. La battaglia continua e l’amministrazione, dopo l’operazione verità sui conti disastrati invero nota da alcuni anni, produca il bilancio di previsione 2015 per trovare in Consiglio comunale una soluzione condivisa. Altrimenti – conclude Giorgia Iacolino – sarà una partenza con handicap per la giunta Firetto e presto le aspettative degli agrigentini si dissolveranno in amare delusioni».

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *