Agrigento, erano in 2.500 per la “Fortitudo Cup”

Agrigento, erano in 2.500 per la “Fortitudo Cup”

0
SHARE

Una splendida mattinata di sport al PalaMoncada, dove il Liceo Scientifico Leonardo, il Liceo Classico Empedocle, il Liceo Scientifico Majorana e l’ITC Leonardo Sciascia di Agrigento hanno dato vita alla “Fortitudo Cup”.

Oltre 2.500 studenti hanno riempito le tribune dell’impianto di Lungomare Pirandello, regalando un fantastico colpo d’occhio e creando una splendida atmosfera per giocare, divertirsi e stare insieme in un venerdì mattina da ricordare.
Presente tutta la Fortitudo Moncada Agrigento al completo, che si è prestata volentieri (anche con lo “speaker” Rino De Laurentiis!), partecipando anche alla gara di tiro da tre punti a coppie: uno studente e un giocatore biancazzurro (ha vinto la coppia Domenico Napoli-Marco Evangelisti per il Majorana).
Il Liceo Majorana ha vinto il trofeo battendo in finale il Liceo Leonardo per 37-27.
“Davvero bello vedere il PalaMoncada così pieno. Tantissimi ragazzi appassionati a fare il tifo per la loro scuola mi hanno ricorda i miei tempi da liceale! Speriamo ci sia altrettanta gente domenica per la partita con Roma”, ha detto Alessandro Piazza.
Il capitano Albano Chiarastellacommenta così: “Eventi come questo sono importanti per far sì che tanti ragazzi che non conoscono ancora questo sport possano avvicinarsi. La nostra presenza è sicuramente importante, magari è stata da stimolo per i ragazzi per dare il massimo e provare a vincere! Questa Fortitudo Cup è stata un bel divertimento per tutti, soprattutto per i loro”.
In chiusura, le parole di Laura Vento, responsabile marketing ed eventi della Fortitudo Moncada Agrigento: “Prima di tutto ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per la buona riuscita della Fortitudo Cup, dallo staff societario a tutto il settore giovanile, il partner Acuarinto e lo sponsor Erreà. Siamo davvero entusiasti per la riuscita del torneo, per la grande partecipazione delle scuole e dei ragazzi, che hanno mostrato anche grande sportività e attaccamento alla propria scuola. Una partecipazione massiccia che per noi è dimostrazione di come lo sport possa essere strumento pulito e sano di aggregazione, oltre che un contesto ideale per avvicinarsi al basket. Bella accoglienza anche per la nostra squadra, molto applaudita da tutti i ragazzi: speriamo che tutti questi giovani, sia quelli che hanno giocato che le ‘tifoserie’, tornino a riempire il PalaMoncada anche la domenica per le sostenere la nostra Fortitudo”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *