Agrigento, accusato di evasione dai domiciliari: assolto agrigentino

Agrigento, accusato di evasione dai domiciliari: assolto agrigentino

0
SHARE
Il Tribunale di Agrigento

Era stato sorpreso dalla Polizia fuori dall’abiatazione dove era stato posto ai domiciliari e per questo arrestato. Subito processato per direttissima, però, Massimo Trupia, 42 anni di Agrigento, è stato assolto dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento che ha accettato la tesi difensiva secondo la quale lo stesso Trupia, difeso dagli avvocati Antonino Casalicchio e Fabio Inglima Modica, si trovava fuori dalla propria dimora per essere andato al Sert, centro che cura i tossicodipendenti,  in cui lui era autorizzato a recarsi ogni mercoledì, e di avere perso tempo, perché aveva perso l’autobus.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY