Agrigento

Agrigento, acqua rubata per riempire le piscine: raffica di denunce

di Redazione
Pubblicato il Lug 24, 2016
Agrigento, acqua rubata per riempire le piscine: raffica di denunce

Sono oltre 500 nel 2016 le denunce per furti di acqua ed oltre 200 solo nella città capoluogo.

E’ quanto rivela Girgenti acque, ente gestore in moltissimi comuni della Provincia di Agrigento, che ha provveduto a rendere pubblici i dati specificando che, in molti casi, chi si allaccia abusivamente alle condotte non coincide con un indigente, di chi cioè ha necessità.

Sorprende il dato – come rivelato qualche giorno fa da un articolo di Adriana Li Causi su La Repubblica – che molti allacci abusivi riguardano ville al mare con tanto di piscina in bella mostra.

Proprio in questi giorni Girgenti acque ha lanciato la campagna stampa dallo slogan “Pagare tutti, pagare di meno” volta proprio a sensibilizzare l’utente a mettersi in regola e a non appesantire la bolletta di chi si comporta con civiltà e seguendo la legge.

Gli episodi sono stati scoperti, soprattutto, ad Agrigento, Licata, Sciacca e Montevago. Girgenti Acque ha annunciato che si costituirà parte civile nei processi, nei casi in cui gli imputati non abbiano provveduto in precedenza a regolarizzare la loro posizione, rispetto a quanto non hanno pagato per l’acqua ricevuta.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361