Agrigento, al via il progetto “Gruppo di lettura” alla biblioteca comunale

Redazione

Agrigento

Agrigento, al via il progetto “Gruppo di lettura” alla biblioteca comunale

di Redazione
Pubblicato il Mar 24, 2017
Agrigento, al via il progetto “Gruppo di lettura” alla biblioteca comunale

Il Sindaco del Comune di Agrigento Calogero Firetto ha accolto favorevolmente il progetto per l’istituzione del “Gruppo di lettura – un appuntamento mensile per condividere idee ed emozioni sui libri e sui loro autori” presso la Biblioteca comunale “F.La Rocca”, proposto e coordinato dalla insegnante Crocetta De Marco.


Gli obiettivi principali del progetto “Gruppo di lettura” sono quelli di favorire la frequenza della Biblioteca comunale e promuovere la lettura di gruppo, dando voce a punti di vista diversi, con un interscambio culturale tra appassionati di libri e di autori, creando una rete di rapporti che favorisca l’aggregazione e l’apertura a discussioni produttive.

Il progetto si propone altresì di dare nuovi impulsi culturali alla città di Agrigento promuovendo eventi che coinvolgano personalità della cultura agrigentina.

Il Gruppo di lettura è formato da persone con la passione per la letteratura che leggono in privato un libro scelto in comune per ritrovarsi poi a parlarne “in gruppo” nel pieno rispetto del pensiero altrui.

Il Gruppo di lettura permette così ai lettori interessati di incontrarsi e di trascorrere assieme un momento conviviale, scoprire nuove letture, approfondirne altre, conoscere nuovi autori.

Il Progetto “Gruppo di lettura” si incontrerà la prima volta nella Biblioteca comunale “F. La Rocca” giovedì 30 marzo 2017 alle ore 17,30 e per iniziare il nuovo (per Agrigento) esperimento culturale, la coordinatrice del “gruppo” intenderebbe proporre  la lettura di un testo di un autore della nostra terra come Pirandello, Sciascia o Camilleri.


Dal Web


  • Agrigento

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Agrigento

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361