Agrigento, assolto imprenditore di Ravanusa accusato di ricettazione

Agrigento, assolto imprenditore di Ravanusa accusato di ricettazione

0
SHARE
Il Tribunale di Agrigento

Un imprenditore di Ravanusa, Francesco Provenzano, è stato assolto dal Tribunale di Agrigento “perchè il fatto non sussiste”. Provenzano era stato coinvolto nel 2014 in una vicenda legata al possesso di 3.500 chili di rame, ritenuto all’epoca dei fatti, dai carabinieri, di provenienza illecita e pertanto sequestrato. Provenzano era accusato di aver ricevuto il materiale da ignoti malviventi  e per questo era stato denunciato per ricettazione.  Ora l’assoluzione, in quanto, grazie anche al legale, l’avvocato Salvatore Manganello, l’imputato ha potuto dimostrare che  rame proveniva da raccolta di privati e dalla dismissione della cantina di sua proprietà.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *