Agrigento, azione della Polizia Municipale contro abusivismo: controlli e denunce

Agrigento, azione della Polizia Municipale contro abusivismo: controlli e denunce

0
SHARE

Altro colpo inferto dalla Polizia Municipale all’abusivismo edilizio ad Agrigento grazie all’azione di contrasto contro il fenomeno delle costruzioni abusive ed il deturpamento del paesaggio in violazione dei vincoli.

I servizi di tutela del territorio espletati dal nucleo speciale antiabusivismo, in collaborazione con il settore pianificazione urbanistica comunale, hanno portato ai seguenti risultati, in conseguenza della serrata attivita’ operativa di ricerca e contrasto dell’abusivismo:

Risultati

nr. 75 cantieri controllati ( di cui n. 33 controllati con ausilio di personale tecnico comunale, della Soprintendenza BB.CC. AA. e del Genio civile).

nr. 21 cantieri risultati irregolari e denunciati all’autorita’ giudiziaria, di cui :

-nr. 19 in zona sottoposta a vincolo archeologico-paesaggistico-ambientale e di salvaguardia delle

aree boschive;

-nr. 1 in zona sottoposta a vincolo archeologico-paesaggistico-ambientale- per aree forestali;

-nr. 1 in zona sottoposta a vincolo idrogeologico;

nr. 92 soggetti identificati di cui nr. 29 segnalati all’Autorita’ giudiziaria.

Tipologie

ampliamenti di fabbricati, nuovi locali, seminterrati, tettoie, sopraelevazioni – muri di cinta.

Localita’

San leone – villaggio Mose’ – contrada Zingarello – centro storico -.

La particolare intensificazione dei servizi della Polizia Municipale, rientra in un piano strategico di repressione delle violazioni alla normativa edilizia ed ha consentito soprattutto di far rallentare le alterazioni sostanziali che incidono gravemente sull’assetto urbanistico-territoriale della zona intorno al Parco archeologico ed a quella soggetta a tutela paesaggistica, contrastando le costruzioni senza premesso o in difformità da esso.

Al fine di rafforzare il controllo paesaggistico ed urbanistico, sono stati predisposti moduli d’intervento più aderenti alle complesse tematiche che riguardano le aree archeologiche e naturali considerate a rischio, incentivando il reciproco e costante scambio informativo con gli organi tecnici delle soprintendenze” e dell’ufficio pianificazione urbanistica comunale.

La salvaguardia ambientale e paesaggistica e’ divenuta ormai una priorita’ della Polizia Municipale di Agrigento, consapevole di dover tutelare un’area particolarmente esposta storicamente a fattori di rischio sul fronte delle bellezze naturali.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *