Agrigento, blitz “Discount”: “Bancarotta da 50 milioni, 13 finiti in tasca a...

Agrigento, blitz “Discount”: “Bancarotta da 50 milioni, 13 finiti in tasca a Burgio, le banche hanno tollerato” (vd)

Condividi
L'arresto dell'imprenditore Giuseppe Burgio

E’ in corso di svolgimento la conferenza stampa del procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, che sta spiegando agli organi di informazione i dettagli che hanno portato all’arresto dell’imprenditore agrigentino  Giuseppe Burgio, 52 anni.

Patronaggio ha spiegato che l’importo complessivo della bancarotta è di 50 milioni di euro, sottratti ai creditori, e che 13 milioni di euro sono finiti in tasca proprio all’imprenditore.

“Bancarotte di questo livello Ad Agrigento sono rarissime e avvengono per due motivi: compiacenza sociale e compiacenza bancaria. Le banche hanno tollerato e aggravato gli effetti come non avrebbero fatto con altro normale cittadino è proprio questo fatto è’  sotto indagine.

I trascorsi del Burgio sono ormai famosi, altre indagini stanno effettuando rilievi sulla personalità di Burgio e del suo modo di fare imprenditoria che finora ha costituito una grave turbativa economica e sociale ”

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *