Agrigento, “Campo di Fontanelle in balìa dei vandali”, la denuncia di Claudia...

Agrigento, “Campo di Fontanelle in balìa dei vandali”, la denuncia di Claudia Casa

237 views
0
SHARE

Claudia Casa, candidata al Consiglio comunale di Agrigento, esprire la propria indignazione sulle condizioni del campetto di calcio del quartiere Fontanelle: “Io mi arrabbio quando qualcuno mi dice che non s’interessa di politica perché la politica è tutta sporca, trovo che questa sia una delle banalizzazioni più pericolose del nostro tempo e che essa serva esclusivamente per deresponsabilizzare sé stessi e gli altri. La politica non è sporca in sé, la politica diventa sporca e degenera per colpa degli uomini, di quelli che la fanno in modo sporco e di quelli che la subiscono passivamente. Io mi arrabbio in eguale misura, se non addirittura di più, quando di fronte al degrado ed al pattume sparso in ogni dove, come pure di fronte agli atti di vandalismo ed al disamore per tutto ciò che è bene comune e che quindi non ci appartiene personalmente, banalmente si dà la colpa alla politica e si sottovaluta o addirittura si trascura la responsabilità del cittadino che non ha rispetto per l’ambiente in cui vive. Io mi arrabbio, ad esempio, nel constatare che, a Fontanelle, in un impianto sportivo comunale rimesso a nuovo solo pochi anni addietro, in cui si svolgono peraltro gli allenamenti della tanto amata Akragas e che, nel desolante panorama strutturale della nostra città, dovrebbe servire per tenere acceso un barlume di speranza, i vandali e gli incivili la fanno da padroni, lordando dovunque e sfasciando qualsiasi cosa gli capita a tiro, come dimostrano purtroppo le foto scattate e le riprese da noi effettuate sul posto. Io mi arrabbio e chiedo, a nome di tutti i cittadini civili, se c’è un servizio di custodia di questo impianto e, se c’è, perché questo sia il risultato. Ma soprattutto mi arrabbio e chiedo: esiste ancora un senso civico e di appartenenza in questa città? Esiste una possibilità, una sola, che questa città, anzi, che i cittadini di questa città si riapproprino della propria dignità e mettano finalmente all’angolo chi pratica quotidianamente l’inciviltà, chi produce degrado, chi non rispetta le regole, chi inquina il nostro presente e pregiudica il nostro futuro, alimentando la cattiva politica? Io mi arrabbio e però so che questa possibilità esiste e continuerò ad arrabbiarmi fino a quando questa possibilità non sarà diventata realtà, sino a quando gli agrigentini che amano veramente Agrigento avranno finalmente il sopravvento. Sarà quella la vera vittoria della buona politica. Quel tempo è vicino”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *