Agrigento, il Comune riduce la tassa di soggiorno

Redazione

Agrigento

Agrigento, il Comune riduce la tassa di soggiorno

di Redazione
Pubblicato il Lug 14, 2017
Agrigento, il Comune riduce la tassa di soggiorno

Il Comune di AGRIGENTO, con provvedimento della Giunta municipale, ha deliberato la riduzione delle tariffe relative all’imposta di soggiorno, a partire dal quarto giorno di pernottamento dei turisti nelle strutture ricettive della citta’. La Giunta comunale ha ritenuto necessario “ridurre il carico dell’imposta per i soggiorni che si protraggono oltre il terzo giorno di pernottamento, al fine di non pregiudicare le forme di turismo stanziale e prendendo in considerazione anche le indicazioni, in merito, emerse durante gli incontri avvenuti con i rappresentanti ed i titolari delle strutture ricettive operanti ad AGRIGENTO”. Ecco le nuove tariffe relative all’imposta di soggiorno a decorrere da domani: Alberghi e Residence turistico alberghieri 1 e 2 stelle e altre strutture ricettive (affittacamere, case e appartamenti per vacanza, residence, agriturismi e case per ferie, camping e villaggi turistici), 1 euro per persona e per numero di pernottamenti per i primi 3 giorni e 10 centesimi per persona e per numero di pernottamenti a partire dal quarto giorno e per l’intera durata del soggiorno; Bed & BreaKfast – Alberghi e Residence turistico alberghieri 3 stelle, 2 euro per persona e per numero di pernottamenti per i primi 3 giorni e 20 centesimi per persona e per numero di pernottamenti a partire dal quarto giorno e per l’intera durata del soggiorno; Alberghi e Residence turistico alberghieri 4 e 5 stelle, 3 euro per persona e per numero di pernottamenti per i primi 3 giorni e 30 centesimi per persona e per numero di pernottamenti a partire dal quarto giorno e per l’intera durata del soggiorno.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361