Apertura

Agrigento, danneggiamento lapide giudice Livatino: trovate tracce sulla stele staccata

Importanti sviluppi nell’inchiesta sul danneggiamento della stele dedicata al giudice Rosario Livatino, stele che si trova in contrada Gasena, lungo la S.S. 640, esattamente nel punto in cui il magistrato canicattinese fu assassinato per mano di killer della Stidda.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Sicilia, gli investigatori avrebbero trovato tracce di materiale organico sulla parte divelta lo scorso di 18 luglio, ad opera di ignoti. Un fatto, questo, che se confermato, testimonia come le indagini per l’individuazione di colui, o di coloro, che hanno compiuto il vile gesto, è sempre più vicina.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top