Agrigento, discarica abusiva nell’ex Cda: chieste condanne per Burgio e altri due

Redazione

Agrigento

Agrigento, discarica abusiva nell’ex Cda: chieste condanne per Burgio e altri due

di Redazione
Pubblicato il Nov 2, 2018
Agrigento, discarica abusiva nell’ex Cda: chieste condanne per Burgio e altri due

La Procura di Agrigento ha avanzato la richiesta di tre condanne nei confronti di Giuseppe Burgio, imprenditore empedoclino di 50 anni, Michele Pecorelli, 59 anni e  Beniamino Lauricella, 39 anni, accusati di aver smaltito rifiuti speciali pericolosi nell’ex azienda “Cda” – poi fallita -. 

Dieci mesi di reclusione per Burgio (responsabile dell’azienda), sei mesi a testa per Pecorelli e Lauricella. La vicenda scaturisce da una denuncia del 2011 quando, a seguito di controllo dei Nas, si sarebbe accertata la presenza di una vera e propria discarica. 

Giuseppe Burgio, negli scorsi mesi, è stato condannato a 8 anni di reclusione nell’ambito dell’inchiesta “Discount”, una maxi distrazione di beni da oltre 50 milioni di euro. 

Il processo si sta celebrando davanti al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento Agata Genna. 

La prossima udienza è fissata per 7 novembre quando la parola passerà alle difese degli imputati.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04