Agrigento, emesso “avviso orale” a 12 soggetti ritenuti pericolosi

Agrigento, emesso “avviso orale” a 12 soggetti ritenuti pericolosi

719 views
0
SHARE

L’Ufficio misure di prevenzione della Divisione di Polizia Anticrimine della Questura di Agrigento, ha notificato diversi provvedimenti emessi dal questore Mario Finocchiaro, a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica. Nello specifico sono stati applicati gli “avvisi orali” :

D.M., 36enne, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per truffa, violenza sessuale, invasione di terreni e minaccia;

M.G., 41enne, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: rapina, violenza privata, lesioni personali e minaccia;

B.L., 60enne, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: furto violazione delle norme sul controllo delle armi munizioni ed esplosivi e falsità materiali commessa dal privato;

E.M.I.A., 31enne, abitante a Bivona, con precedenti per invasioni di terreni, violazione delle norme sull’immigrazione, violazione delle norme sugli stupefacenti e numerose denunce per guida senza patente;

N.V., 33enne, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per furto aggravato, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità ed altro;

V.G., 50enne, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per rimozione e distruzione di sigilli, porto e detenzione di armi comuni da sparo, resistenza e minaccia aggravata e P.U.;

G.M., 37enne, abitante a Campobello di Licata, con vari precedenti per furto e furto aggravato;

G.V., 37enne, abitante a Ravanusa, con precedenti per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, ingiuria, minaccia, sequestro di persona, resistenza a P.U. e giuda senza patente su proposta dei Carabinieri di Licata;

F.P., 47enne, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per minaccia , atti persecutori, evasione , violazione degli obblighi di assistenza familiare, violazione di un provvedimento dell’Autorità e guida sotto l’influenza dell’alcol;

L.G.G., 22enne, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per furto aggravato, violazione delle norma in materia di stupefacenti e violazione in materia di armi;

I.S., 48enne, abitante a Naro, con precedenti per ingiuria, minaccia, lesioni personali, oltraggio a P.U., giuda in stato di alterazione psicofisica, abusivismo edilizio e disturbo alla persona;

G.R., 37enne, abitante a Sambuca di Sicilia, con precedenti per furto aggravato, minaccia, falsità ideologica dal privato in atto pubblico, truffa aggravata e violazione di domicilio.

Inoltre, è stato applicato a C.F., di 30 anni, abitante nel comune di Palermo, il foglio di via obbligatorio con il quale il Questore di Agrigento inibisce allo stesso di fare ritorno nel Comune di Lucca Sicula senza la preventiva autorizzazione, per il periodo di anni tre, in quanto resosi responsabile del reato di ricettazione in concorso.

Sono state, inoltre avanzate al Tribunale di Agrigento due proposte di applicazione della Sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza a due soggetti.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *