Agrigento, estorceva denaro per Cosa nostra: arrestato parcheggiatore

Agrigento, estorceva denaro per Cosa nostra: arrestato parcheggiatore

0
SHARE
Ignazio Natalello

Ignazio Natalello, 60 anni, personaggio molto noto in città per aver fatto parte dei “tammurinara di San Calò” e parcheggiatore abusivo è stato arrestato dai Carabinieri di Agrigento con l’accusa di aver fatto pratiche estortive ai danni di alcuni commercianti del Villaggio Mosè. L’uomo avrebbe chiesto denaro agli stessi e avrebbe applicato colla ai lucchetti degli esercizi commerciali interessati per intimidire i proprietari. L’uomo diceva alle vittime di riscuotere i soldi per conto di Cosa nostra agrigentina.Ieri sera, alle 21, alla consegna del denaro richiesto, l’uomo ha trovato i militari dell’Arma che lo hanno arrestato in flagranza di reato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *