Agrigento, ex Provincia aderisce a “Io non sono mafioso”

Agrigento, ex Provincia aderisce a “Io non sono mafioso”

Condividi

Il Consorzio Turistico Valle dei Templi aderisce all’iniziativa“Io non sono mafioso” lanciata da Radio Cento Passi, invitando i propri associatie gli operatori tutti della filiera turistica a mettere al bando dalle proprieattività ogni souvenir o liquore che richiamino simboli di mafia. Pertanto, plaude anche all’analogo provvedimento annunciato in queste ore dal direttore dell’ente Parco Valle deiTempli, Giuseppe Parello.

“Sopprimere ogni richiamo, anche goliardico, alla mafia è unpiccolo, ma significativo, passo verso la Sicilia che vogliamo –  dichiara il presidente Fabrizio La Gaipa -. L’immagineche Agrigento e l’Isola tutta devono proiettare nel mondo deve essere quella diuna terra di cultura, di storia e di sapori. Un crocevia di popoli ed un naturaleluogo di pace e tolleranza. Questa deve essere ed anche apparire la Sicilia acoloro i quali l’onorano con la propria visita”.

“Quello che superficialmente potrebbe apparire come un meroaspetto folkloristico – prosegue -, in realtà rappresenta un’offesa atutti coloro i quali hanno lottato, anche sino alle estreme conseguenze, controla criminalità organizzata”.

“Le attività della filiera turistica hanno il privilegio e la responsabilità di essere quelle che maggiormente contribuiscono a veicolare l’immagine che della nostra terra offre ai viaggiatori e per questo – conclude La Gaipa – la loro adesione a questa iniziativa è di fondamentale importanza”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *