Agrigento, Firetto vieta i “botti” di fine anno: plauso di Mareamico

Agrigento, Firetto vieta i “botti” di fine anno: plauso di Mareamico

0
SHARE

Il Sindaco di Agrigento – con l’ordinanza n° 213 – ha vietato i botti di capodanno, così come altri 850 comuni virtuosi in Italia.
L’associazione ambientalista Mareamico, che ieri aveva chiesto ufficialmente il provvedimento, plaude alla scelta del sindaco Firetto.
Gli animali, le piante e l’ambiente sono i primi a pagare il carissimo prezzo di questa barbara usanza dei botti a capodanno che riempiono il cielo e l’aria di fuoco, di polveri inquinanti e fragori. Così facendo si disorientano e uccidono uccelli, cani, gatti, fauna selvatica e domestica, inquinando ogni volta di più gli stessi elementi che ci consentono di sopravvivere. Senza contare il numero delle persone morte o ferite gravi a causa di esplosioni impreviste e mal gestite.
Con questo provvedimento Agrigento, per una volta, si allinea ai comuni civili e mette al bando i botti dalle 8 del 31 dicembre alle 8 del 1° gennaio. Le sanzioni previste vanno dalle 100 alle 500 euro.
L’ordinanza è stata pubblicata e trasmessa ai vigili urbani, alla Polizia provinciale alla Questura, al comando dei Carabinieri e alla Guardia di finanza per il suo rispetto.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *