Agrigento, fogli di via e “avvisi orali”disposti dalla Polizia per soggetti pericolosi

Redazione

IN EVIDENZA

Agrigento, fogli di via e “avvisi orali”disposti dalla Polizia per soggetti pericolosi

di Redazione
Pubblicato il Mar 3, 2017
Agrigento, fogli di via e “avvisi orali”disposti dalla Polizia per soggetti pericolosi

QUESTURA di AGRIGENTO

COMUNICATO STAMPA

Agrigento e provincia:

Attività Anticrimine della Polizia di Stato

L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare, sono stati applicati i seguenti provvedimenti:

AVVISI ORALI

ai sensi dell’art. 3 del D. L.vo 159/2011,

con il quale il Questore di Agrigento avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

N.G., classe 1969, abitante a Favara, con precedenti per: furto, rapina, violazione in materia di stupefacenti, porto abusivo di armi, minaccia, molestie e danneggiamento;

C.C., classe 1956, abitante a Licata, con precedenti per: minaccia, ingiuria, percosse, porto abusivo di armi, stupefacenti e ricettazione;

E.M.R., classe 1985, abitante ad Agrigento, con precedenti per: violazione in materia di stupefacenti, esercizio abusivo e utilizzo di carte clonate;

G.G., classe 1986, abitante a Licata, con precedenti per: violazione in materia di stupefacenti, ricettazione, utilizzo di carte clonate e detenzione illegale di armi da sparo;

M.R., classe 1992, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: tentata estorsione, tentata violenza sessuale, furto, minaccia e resistenza a P.U. e rissa;

C.S., classe 1992, abitante ad Agrigento, con precedenti per: danneggiamento, falsificazione di monete e violazione in materia di stupefacenti;

M.C.G., classe 1989, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: diffamazione, minaccia, lesioni e violazione in materia di stupefacenti;

N.C., classe 1975, abitante a Licata, con precedenti per: furto, porto di armi e rissa.

 

Foglio di Via Obbligatorio

ai sensi dell’Art. 2 del D. L.vo 159/2011,

che impone l’ordine di rimpatrio nel comune di residenza ed il contestuale divieto di ritorno nel comune dal quale è stato allontanato, senza la preventiva autorizzazione.

In data 27.02.2017 su segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Sambuca di Sicilia è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio per il periodo di anni 3 a: L.F., classe 1995 e L.I., classe 1989, abitanti nel Comune di Campobello di Mazara, rendendosi responsabili in tale luogo del reato di furto aggravato;

In data 27.02.2017 su segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Castrofilippo è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio per il periodo di anni 3 a: L.V., classe 1988, abitante nel Comune di Palermo, destava sospetto e non forniva alcuna giustificazione della propria presenza in quel Comune;

In data 27.02.2017 su segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Cianciana è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio per il periodo di anni 3 a: S.G., classe 1970, abitante nel Comune di Canicattì, rendendosi responsabile in tale luogo del reato di truffa dello specchietto;

In data 27.02.2017 su segnalazione dell’ U.P.G. e S.P. è stato applicato il F.V.O. dal territorio di Agrigento per il periodo di anni 3 a: C.I., classe 1986 e B.I.V., classe 1996, rendendosi responsabili in tale luogo del reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e porto d’armi od oggetti atti ad offendere.

Agrigento, 03.03.2017


Dal Web


  • IN EVIDENZA

    M5S, stasera i nomi dei candidati al Parlamento: chi corre in provincia di Agrigento

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • IN EVIDENZA

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361