Agrigento, forse di un migrante il corpo recuperato nel mare di San...

Agrigento, forse di un migrante il corpo recuperato nel mare di San Leone: disposta ispezione cadaverica

0
SHARE

Nelle acque di San Leone, ad Agrigento, a circa 2 miglia dalla costa, l’equipaggio di una motovedetta della Capitaneria di Porto ha recuperato un cadavere in avanzato stato di decomposizione. Il corpo, di un uomo adulto, e’ stato portato presso la banchina del porticciolo turistico di San Leone e da qui, su disposizione dell’autorita’ giudiziaria, alla camera mortuaria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, per essere sottoposto ad ispezione cadaverica. Non sono chiare le cause del decesso. La salma apparterrebbe ad un a un maschio adulto, potrebbe essere quella di un migrante, e a un primo esame non e’ stato possibile raccogliere elementi utili per stabilire causa e data del decesso ne’ per risalite all’identita’ delle spoglie. Il cadavere, in avanzato stato di decoposizione, e’ in ospedale per l’ispezione cadaverica disposta dalla Procura.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *