Agrigento, gridò “poliziotto venduto”: condannata una donna

Redazione

Agrigento

Agrigento, gridò “poliziotto venduto”: condannata una donna

di Redazione
Pubblicato il Set 29, 2017
Agrigento, gridò “poliziotto venduto”: condannata una donna

Una donna di 60 anni, di Agrigento, è stata condannata a 4 mesi di reclusione dopo la sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato la pena inflitta dalla Corte di Appello di Palermo, la stessa emessa in primo grado, per alcune frasi ingiuriose rivolte a due agenti di polizia. Ad uno di loro la donna avrebbe detto di essere un “venduto”, mentre all’altro avrebbe proferito minacce di morte. La vicenda nasce da un controllo al quale è stata sottoposta l’auto della donna, auto guidata dalla sessantenne che circolava sprovvista dell’assicurazione obbligatoria per legge.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361