Agrigento, identificato complice “banda delle auto rubate”, è un aragonese: era in ospedale

Redazione

Agrigento

Agrigento, identificato complice “banda delle auto rubate”, è un aragonese: era in ospedale

di Redazione
Pubblicato il Ago 19, 2016

E’ stato identificato dopo 24 ore di ricerche e, conseguentemente, denunciato il complice del ventenne di Mussomeli sopreso a condurre un’auto rubata, inseguita e fermata in via Gioieni, dagli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Erano in due quel giorno, uno proprio il giovane di Mussomeli, l’altro, il complice, era riuscito a sfuggire al fermo degli agenti dandosela a gambe levate. Si tratta di un 25enne di Aragona che è stato deferito per l’ipotesi di reato di riciclaggio, possesso di arnesi utili allo scasso e resistenza a pubblico ufficiale. Il ragazzo risultava ricoverato all’ospedale di Agrigento.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361