Agrigento, il Comune diserta riunione e salva il Consorzio Universitario

Redazione

Agrigento

Agrigento, il Comune diserta riunione e salva il Consorzio Universitario

di Redazione
Pubblicato il Dic 30, 2015

Il Comune di Agrigento ha deliberatamente provocato al mattino di oggi la mancanza del numero legale, e quindi la caduta della seduta, alla riunione del Consiglio di Amministrazione del Polo Universitario di Agrigento per evitare che l’ex Provincia Regionale recedesse dal Consorzio cancellando così la compagine consortile e decretando la morte dell’ Università ad Agrigento.

Il sindaco Lillo Firetto dichiara : “Il Governo regionale con il suo presidente in testa dovrà, con la Finanziaria in gestazione, dare certezza di esistenza al Consorzio Universitario di Agrigento prevedendo il relativo contributo. Occorre che Crocetta assuma un impegno chiaro in fase di proposta all’Assemblea Regionale Siciliana, evitando di lasciare la vicenda all’iniziativa di qualche pur volenteroso parlamentare”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361