Agrigento, incendiarono casa di un’anziana che picchiarono: a processo due giovani

Redazione

Agrigento

Agrigento, incendiarono casa di un’anziana che picchiarono: a processo due giovani

di Redazione
Pubblicato il Set 13, 2017
Agrigento, incendiarono casa di un’anziana che picchiarono: a processo due giovani

Furono arrestati dai carabinieri di Agrigento, nel mese di febbraio, Giuseppe Camilleri 19 anni e  Antonio Canzoneri, 21 anni, entrambi agrigentini, in quanto ritenuti responsabili dei reati di minacce aggravate, violazione di domicilio, danneggiamento aggravato e lesioni personali aggravate in pregiudizio di una settantenne del luogo. Ora andranno a processo e i loro difensori chiedono il rito abbreviato. I due agrigentini sono accusati, dopo aver forzato la porta di ingresso dell’appartamento della settantenne, residente nel quartiere di Bonamorone, di  aver aggredito fisicamente l’anziana, colpendola ripetutamente con un bastone.  I poliziotti accertavano, altresì, che durante le fasi dell’aggressione, i due giovani continuavano ad inveire contro la donna ed a minacciarla che, ove non avesse ottemperato all’intimazione di allontanarsi dalla casa, vi avrebbero appiccato il fuoco. A seguito dell’aggressione, la donna riportava ferite lacero contuse al naso ed al sopracciglio, giudicate guaribili dai sanitari del “118” in sette giorni. Nel prosieguo delle indagini, gli agenti raccoglievano ulteriori elementi indiziari a carico dei due responsabili, anche assumendo informazioni dagli abitanti della zona, le cui testimonianze consentivano l’esatta ricostruzione dei fatti e l’individuazione certa ed inequivocabile dei due soggetti all’epoca arrestati.  Nel sopralluogo effettuato gli agenti presso il predetto immobile avrebbero tre focolai in altrettanti ambienti dell’abitazione.


Dal Web


Continua a Leggere

  • Agrigento

    Sicilia, intesa da 38 milioni tra Regione e 21 comuni delle Madonie

    di Redazione
    Pubblicato il 21 02 2018

    Un protocollo d'intesa che sblocca quasi 38 milioni di euro destinati a diversi interventi nei 21 Comuni delle Madonie. A sottoscrivere il documento il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, il presidente dell'Unione dei Comuni delle Madonie, Pietro Macaluso, e il sindaco di Gangi, Gius..


  • Agrigento

    Agrigento, lascia sacchetti di riufiti per strada: “pizzicato” e multato di 500 euro

    di Redazione
    Pubblicato il 21 02 2018

    Gli agenti della polizia municipale di Agrigento, impegnati quotidianamente nella lotta contro il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti per strada, hanno "pizzicato" e sanzionato, con una multa da 500 euro, un uomo che ha lasciato la spazzatura in via Papa Luciani, infischiandosene delle più elementa..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    Lampedusa, tunisini “protagonisti”: tentano di entrare in casa e hotel, un arresto e due denunce

    di Redazione
    Pubblicato il 21 02 2018

    Nelle ultime ore, nel corso dei servizi di prevenzione, i Carabinieri della Stazione di Lampedusa hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, per reati contro il patrimonio, tre tunisini ospiti presso il locale Hot Spot.

    In particolare..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361