Agrigento, inchiesta su Girgenti acque: perquisite la sede e le abitazioni degli indagati

Redazione

Agrigento

Agrigento, inchiesta su Girgenti acque: perquisite la sede e le abitazioni degli indagati

di Redazione
Pubblicato il Gen 11, 2018
Agrigento, inchiesta su Girgenti acque: perquisite la sede e le abitazioni degli indagati

Una nuova e delicata indagine coinvolge direttamente Girgenti acque e i massimi dirigenti di Hydortecne.

Oggi sono state effettuate perquisizioni congiunte negli uffici di Girgenti Acque e Hydortecne ad opera di Carabinieri e Guardia di Finanza dei rispettivi Comandi provinciali, su delega della Procura della Repubblica di Agrigento.

Le indagini sono a carico di almeno quattro indagati tra i quali Marco Campione, difeso dall’avvocato Lillo Fiorello e Pietro Arnone, difeso dagli avvocati Diego Galluzzo e Giuseppe Arnone.

Gravi e numerosi i capi d’imputazione contestati tra i quali l’associazione a delinquere, la corruzione,  il falso in bilancio, l’inquinamento ambientale.

Sono state sottoposte a perquisizioni anche le abitazioni degli indagati.

I provvedimenti sono a firma del Procuratore della Repubblica Luigi Patronaggio e del pool costituito dai sostituti procuratori Salvatore Vella,  Alessandra Russo e Paola Vetro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04