Agrigento, incidente Giro d’Italia: piccoli segnali di miglioramento per motociclista ferito; arrestato ricorre al Riesame

Redazione

Agrigento

Agrigento, incidente Giro d’Italia: piccoli segnali di miglioramento per motociclista ferito; arrestato ricorre al Riesame

di Redazione
Pubblicato il Mag 22, 2018
Agrigento, incidente Giro d’Italia: piccoli segnali di miglioramento per motociclista ferito; arrestato ricorre al Riesame

Sono stabili, dunque sempre gravi, ma con piccoli segnali di miglioramento, le condizioni di Leonardo D’Amico, il motociclista, 48 anni, di Sambuca di Sicilia, rimasto gravemente ferito la mattina del 9 maggio, nei pressi di Maddulsa, in un tratto del percorso della tappa del Giro d’Italia, Agrigento-Santa Ninfa. A riportarlo il quotidiano La Sicilia di questa mattina.

L’uomo è sempre ricoverato presso l’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove è giunto il giorno dell’incidente in elicottero. Si trova ancora in coma farmacologico con prognosi riservata sulla vita.

Le indagini continuano per appurare chi avesse fornito del documento utile al transito il sambucese che è ancora ricoverato in coma farmacologico all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

Intanto, l’avvocato difensore di Gaetano Agozzino, il pensionato agrigentino, di 70 anni, finito in manette dopo il suo coinvolgimento nel sinistro, ha presentato ricorso al Tribunale del Riesame di Palermo chiedendo l’annullamento della misura cautelare per il suo assistito.

 

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361