Agrigento, interrogazione di La Scala (Cinquestelle) su San Leone

Agrigento, interrogazione di La Scala (Cinquestelle) su San Leone

280 views
0
SHARE
Il consigliere Marcello La Scala

Il Consigliere comunale del “Movimento 5 Stelle” Marcello La Scala ha presentato all’Amministrazione comunale un’interrogazione, che di seguito si riporta integralmente, con richiesta di risposta scritta, inerente la programmazione delle azioni di miglioramento a breve termine e a lungo termine, nel territorio del Comune di Agrigento, in riferimento alla zona balneare di San Leone e zone limitrofe coinvolte dalle attività di attrazione turistica estiva.

“Premesso che il Movimento 5 Stelle ha raccolto svariate lamentele da parte degli imprenditori presenti nella zona del Viale delle Dune, in ordine alla mancata programmazione estiva 2015 ed anche forti critiche inerenti le ordinanze emesse  dal Sindaco del Comune di Agrigento, che hanno limitato gli introiti delle attività commerciali presenti nel litorale sanleonino durante la stagione trascorsa. Introiti importantissimi venuti meno per tali attività.

Il Movimento 5 Stelle ha accolto inoltre, moltissime richieste di aiuto da parte dei commercianti, che mantengono economicamente le rispettive famiglie con non poche difficoltà. I commercianti infatti, lamentano la scarsa qualità dei servizi forniti dall’Amministrazione comunale a fronte di esose tasse, che vengono però pagate regolarmente.

Il Movimento 5 stelle è stato contattato direttamente dagli esercenti interessati alla zona costiera sanleonina. Gli stessi hanno lamentato la situazione, divenuta oramai insostenibile, di mancata attenzione e di mancata programmazione a breve e a lungo termine da parte dell’Amministrazione comunale.

Sulla scorta di quanto è stato premesso, gli imprenditori coinvolti, congiuntamente al nostro gruppo, chiedono a gran voce delle certezze e delle soluzioni, rispetto al miglioramento della problematica esposta e che le attività ad essa connesse non siano intraprese con le stesse tempistiche e modalità della scorsa stagione estiva, in quanto, come ribadito dagli esercenti, non sono state economicamente produttive.

I commercianti ad oggi, (periodo invernale), “stringono la cinghia” per affrontare il periodo di bassa stagione e vogliono conoscere in maniera chiara ed inequivocabile le intenzioni e i tempi di questa Amministrazione rispetto alla programmazione richiesta.

Gli esercenti, inoltre, evidenziano il loro totale disappunto verso il mancato interessamento da parte di questa Amministrazione comunale. Il Movimento 5 stelle non intende consentire la chiusura di qualsivoglia attività commerciale presente nel litorale san leonino, a causa del problema segnalato.

Le risposte che chiediamo all’ Amministrazione, sono le seguenti:

A breve termine:

a) Piano traffico in Viale delle Dune: l’Amministrazione vuole creare unici sensi di marcia? Vuole creare aree ZTL? Che intende fare?

b) Ferragosto 2016 ed eventi: l’Amministrazione prevede altre ordinanze restrittive che limitino la partecipazione dei cittadini all’importante festività del 14-08-2016? Si programmeranno stand, attività di animazione, eventi nelle spiagge al fine di attirare un maggior numero di partecipanti?

c) Intensificazione dei controlli: l’Amministrazione ha intenzione di intensificare i controlli, che non siano limitati solo alle attività presenti sul litorale, ma anche ai bagnanti che non rispettano le regole? Se si, in che modo?

d) Pulizia delle spiagge: La pulizia delle spiagge sarà prevista con gli stessi tempi tardivi alla quale le Amministrazioni ci hanno purtroppo abituati? Considerato che la nostra temperatura ed il nostro clima ci permetterebbero di lavorare già dalla stagione primaverile;

e) Servizi di vigilanza: l’Amministrazione sta approntando un piano efficace relativo al controllo delle spiagge giorno e notte? Sta pensando ad un controllo, come già avviene in tantissime altre realtà, avvalendosi di un servizio di video sorveglianza?

 

– A lungo termine:

a) Erosione delle spiagge: ricordiamo all’Amministrazione che si potrebbe attingere, facendone richiesta, ai fondi europei previsti dai P.A.I., ma con profondo rammarico notiamo dal sito internet del sitr.regione.sicilia.it nella sezione PAI, che non ne è stata ancora fatta richiesta dei finanziamenti, nonostante le criticità presenti nella nostra città. Quando ne faremo richiesta, considerato che gli Enti Locali sono beneficiari di questa enorme possibilità?

b) Inquinamento del mare: si è già discusso tantissimo su questo punto, ma ancora soluzioni non ne sono state trovate. Come intende arginare il problema questa Amministrazione?

c) Pista pedonale-ciclabile: i lavori sono stati eseguiti male e non si tratta di un’opinione personale, ma di fatti evidenti, tangibili ed oggettivi. La struttura infatti, già cade a pezzi e inoltre non possiede i requisiti tecnici previsti dalla legge, per la realizzazione delle piste ciclabili. L’Amministrazione ha previsto un rifacimento di questa pista ciclabile?

d) Progetti di riqualificazione: sono previsti progetti di riqualificazione inerenti il miglioramento della zona balneare di San Leone in termini infrastrutturali? Se si quali?

Ricordiamo all’ Amministrazione che gli esercenti sono una grande risorsa che merita attenzione e continuo ascolto.

Richiediamo nel minor tempo possibile una dettagliata programmazione, che sia produttiva per i soggetti interessati e che argini senza alcun dubbio tutti i timori e tutte le preoccupazioni evidenziati dai nostri concittadini.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *