Agrigento, intervento di Confesercenti sul caso “Piazza Pirandello”

Agrigento, intervento di Confesercenti sul caso “Piazza Pirandello”

0
SHARE
Municipio Agrigento

Ancora interventi contro l’ordinanza del sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, che ha pedonalizzato parzialmente la piazza Pirandello innanzi al Municipio sollevando la rabbia e la protesta dei commercianti della zona, che rischiano la chiusura delle proprie attività. Confesercenti Sicilia Centro Sud, tramite il dirigente Massimo Giudice, afferma : “Confesercenti è da sempre una convinta sostenitrice dei Centri commerciali naturali e quindi favorevole alla limitazione del traffico veicolare nelle aree che insistono nel nucleo storico delle città. Tuttavia la scelta di pedonalizzare la piazza antistante il Palazzo Comunale di Agrigento non appare certo illuminata in quanto la viabilità attorno al sito si presenta alquanto problematica e forse non tiene conto che piazza Pirandello non è l’Avenue des Champs-Elysées. La pedonalizzazione delle aree ricadenti nel centro storico è opportuna e funzionale a regolare l’agibilità di luoghi che vanno tutelati e resi fruibili al turista come al cittadino, ma tutto questo richiede una visione strategica che non deve penalizzare i commercianti delle zone interessate e gli stessi cittadini, sia il residente che chi vuole avvicinarsi all’area interessata. La sensazione che si ricava nel vedere uno spazio di solito vivo completamente deserto sembra quella di avere voluto lasciare libero l’ingresso del Palazzo di Città, per confinarlo in uno splendido isolamento. E’ auspicabile che l’Amministrazione civica possa riconsiderare tale decisione e che in futuro le Associazioni di categoria possano essere preventivamente consultate prima di assumere provvedimenti che finiscono per penalizzare le attività economiche locali e creare disagi alla popolazione”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *