Agrigento

Agrigento, “La carica delle 104”: associazione insegnanti e Inps chiedono di essere parte civile

di Redazione
Pubblicato il Gen 20, 2016

Si è svolta ieri un’udienza preliminare del processo riguardante l’inchiesta denominata “la carica delle 104” condotta dalla Digos di Agrigento e coordinata dalla Procura della Repubblica della Città dei Templi che ha fatto scattare provvedimento il 22 settembre del 2014 nei confronti di un centinaio di persone coinvolte a vario titolo.

Nelle prime fasi si è avuta la richiesta da parte di alcune associazioni di potersi costituire parte civile. Tra queste “Insegnanti in movimento” attiva nel denunciare presunti casi di abusi nel mondo della scuola. Tra le richieste di costituzione anche quella dell’Inps.

I reati ipotizzati, a vario titolo, sono associazione per delinquere, corruzione, falso e truffa aggravata. Davanti al Gup del Tribunale di Agrigento sono comparsi, gravati da richiesta di rinvio a giudizio, 70 persone. Per altre 31 è stata chiesta l’archiviazione.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361