Agrigento, la Cgil ricorda 59° anniversario della tragedia di Marcinelle

Agrigento, la Cgil ricorda 59° anniversario della tragedia di Marcinelle

0
SHARE

L’8 agosto 1956, 59 anni fa,  nella miniera di Bois du Cazier, in un rogo morirono 262 minatori. Gli emigrati italiani erano 136, trattati come esseri inferiori.

Ma su sicurezza ed emigrazione le risposte di oggi sono le stesse del passato, la CGIL di AGRIGENTO ricorda quella tragedia e i morti di Agrigento, quelli partiti da Montaperto  come Carmelo Baio (nato il 21 novembre 1920) e Calogero Reale (nato il 27 giugno 1922) ai quali fu spezzata la vita e fu negato  un futuro, prima in Agrigento, poi in Sicilia ed ancora dopo in Italia sino in Belgio.

In quel posto lontano le loro mogli (entrambe si chiamavano Maria) rimasero vedove e divennero orfani i 2 figli di Carmelo ed i 3 di Calogero.

Sulla questione Vi proponiamo la riflessione che il Coordinatore Area politiche europee e internazionali della Cgil Nazionale, Fausto Durante, ha fatto sul giornale on line della CGIL Rassegna Sindacale.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *