Agrigento, la festa di San Calogero nei percosi turistici di fede

Agrigento, la festa di San Calogero nei percosi turistici di fede

Condividi

Percorsi letterari e non solo. Nell’offerta turistica della Sicilia c’è spazio anche per l’enogastronomia. “A gennaio lanceremo un progetto con il ministero che vedrà coinvolti 40 eventi di livello, sagre sparse in tutto il territorio regionale”. L’investimento previsto è di 900mila euro. E per promuovere le eccellenze siciliane del palato l’assessorato lancerà delle iniziative correlate a tema. “Come la mobilità con i treni storici, passeggiate a cavallo e con la bici per accompagnare i turisti nei luoghi delle sagre – prosegue -. Stiamo definendo anche un protocollo con Slow Food per realizzare spazi in cui cucinare il prodotto legato alla sagra. Il turismo enogastronomico ha registrato quest’anno un incremento di oltre un terzo ed è uno dei punti di forza del settore”. Ma a Londra Barbagallo ha presentato anche tredici itinerari di fede come la festa di Sant’Agata (Catania), di Santa Lucia (Siracusa), il cammino di Santa Rosalia (Palermo) e la festa di San Calogero  (Agrigento), sui quali l’assessorato ha investito circa due milioni di euro.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *