Agrigento

Agrigento, La Scala interviene su bonus idrico per famiglie bisognose

di Redazione
Pubblicato il Mar 17, 2016

Il Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Marcello La Scala ha trasmesso una nota stampa in merito al “bonus idrico per le famiglie bisognose” che di seguito si riporta:

“Il Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto – scrive La Scala – il 15 ottobre del 2015 aveva annunciato: “bonus idrico alle famiglie che versano in condizioni di bisogno”. Oggi 17 marzo 2016, dopo 5 mesi, per quei cittadini con ISEE inferiore a 7.500 euro, nulla di concreto.

Il Consigliere La Scala riporta, nella sua nota stampa, la cronistoria tra Girgenti Acque e Amministrazione comunale di Agrigento:

L’11 dicembre 2016, con protocollo n. 12307, l’Amministrazione comunale ha inviato l’elenco delle persone che hanno fatto istanza per poter richiedere il bonus idrico a Girgenti Acque, la quale, dopo l’iter di verifica, l’avrebbe dovuto applicare agli aventi diritto.

Ma Girgenti Acque, con due note datate 22/02/2016 e 24/02/2016, e sempre in merito all’elenco ricevuto dal Comune e di cui ho già parlato sopra, chiede all’Amministrazione agrigentina ulteriori chiarimenti, senza i quali non può applicare il bonus idrico. Alle due note inviate da Girgenti Acque il Comune non fornisce risposte adeguate.

Oggi 17 Marzo 2016, di concreto- conclude Marcello La Scala- c’è soltanto che i cittadini vengono sballottati a destra e a manca senza sapere se la propria istanza è stata approvata o rigettata; e nel frattempo Girgenti acque invia fatture di pagamento agli stessi cittadini che avrebbero diritto al “bonus” senza ovviamente tener conto delle richieste che quegli stessi cittadini hanno espresso.

I giorni passano e la risposta al “bisogno” delle persone rimane sempre, come al solito, tra le “incompiute” dell’Amministrazione comunale”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361