Agrigento, l’Ancri festeggia il primo anniversario

Redazione

Agrigento

Agrigento, l’Ancri festeggia il primo anniversario

di Redazione
Pubblicato il Ott 9, 2018
Agrigento, l’Ancri festeggia il primo anniversario

a Sezione Territoriale “Valle dei Templi” dell’ANCRI “ASSOCIAZIONE NAZIONALE CAVALIERI  AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA” di Agrigento, domenica scorsa ha festeggiato il suo primo anniversario.

Nel corso del primo anno di vita, l’operato dei benemeriti agrigentini, su indirizzo del Presidente Pietro Sicurelli, si è distinto per avere promosso tutta una serie di importanti iniziative tendenti, sia a sviluppare l’immagine dell’Associazione, sia a consolidare i valori che l’ANCRI riesce ad esprimere. In particolar modo le attività svolte sono state volutamente orientate verso quei segmenti di società civile meritevoli di attenzione per il recupero e l’affermazione dei valori etici e morali e del senso del dovere, mentre un interesse particolare è stato rivolto ai giovani, nella convinzione che soltanto se si saprà investire bene sulla loro formazione si avrà la possibilità di proiettarci verso una Società migliore.

L’evento ha avuto principio con  la messa e la benedizione del Labaro dell’ANCRI, alla presenza del Consigliere Nazionale  per le politiche sociali dell’Ancri, Ufficiale Carmelo Grisafulli, alla presenza del Vice Delegato Regionale Cav. Giovanni Rezoagli.

Il cavaliere Sicurelli ha previsto per gli ospiti durate la giornata una visita di alcuni monumenti della Provincia come la Torre Carlo V, il centro storico di Porto Empedocle e la Valle dei Templi.

Presente all’evento anche il Presidente Provinciale dell’AICS di Agrigento, Giuseppe Petix che ha dichiarato “ sono onorato dell’invito e grato per l’affetto, la vicinanza e la stima che ricevo sempre da tutti i cavalieri ”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04