Agrigento, lettera dei sindacati a Firetto e Fontana su vicenda netturbini

Agrigento, lettera dei sindacati a Firetto e Fontana su vicenda netturbini

303 views
0
SHARE

Lettera dei segretari provinciali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, al sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, e all’assessore Domenico Fontana.

“Nelle settimane scorse ci siamo incontrati prima con Ella e poi con l’Assessore Fontana. Tra le questioni poste Vi era la vicenda dei netturbini che sono rimasti fuori dal nuovo appalto e che da circa 3 mesi presidiano la sede del Comune. Avevamo avuto rassicurazioni circa una soluzione positiva della questione e che si lavorava ad un accordo con il R.T.I. che prevedeva un loro assorbimento e ripresa al lavoro. Ora sappiamo che questa ipotesi è saltata per una sopravvenuta indisponibilità aziendale che non vorrebbe accollarsi l’onere della responsabilità circa tale assorbimento che sarebbe potuto avvenire subito.

Il fatto che si fosse vicini ad un accordo conferma che questo accordo era possibile, ma una cosa è certa: il “cerino acceso” non può rimanere in capo ai 13 netturbini che sarebbero gli unici a scottarsi in questa triste vicenda!

Per questa ragione siamo qui a chiederVi di attivare ogni strumento utile, non escludendo la rescissione del contratto al R.T.I., qualora lo stesso rifiutasse di dare seguito agli impegni contrattuali che da sempre li obbligano al mantenimento dei livelli occupazionali. Non ci sono alternative: questa vicenda si deve chiudere positivamente con il ritorno al lavoro di questi lavoratori che sono stati ingiustamente messi fuori, Confidiamo sulla Vostra tempestività e Vi inviamo cordiali saluti”

I Segretari Generali Provinciali: Massimo RASO Maurizio SAIA Gero ACQUISTO

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *