Agrigento, M5S incontra il Prefetto: “Non togliere la scorta ai familiari di Ignazio Cutrò” (video)

Irene Milisenda

Agrigento

Agrigento, M5S incontra il Prefetto: “Non togliere la scorta ai familiari di Ignazio Cutrò” (video)

Pubblicato il Apr 23, 2018
Agrigento, M5S incontra il Prefetto: “Non togliere la scorta ai familiari di Ignazio Cutrò” (video)

Incontro questa mattina in Prefettura ad Agrigento dove una delegazione del Movimento Cinque Stelle ha incontrato e consegnato una petizione al Prefetto Dario Caputo in merito alla revisione dei dispositivi di sicurezza nei confronti di Ignazio Cutrò e dei suoi familiari. 

Lo scorso 10 aprile, infatti, è stato lo stesso Ignazio Cutrò – testimone di giustizia di Bivona – a denunciare la revoca della scorta per i propri familiari: “Da oggi io e la mia famiglia – aveva scritto in un  duro sfogo su Facebook – non saremo più protetti dallo Stato”. 

In merito era intervenuto anche il Prefetto di Agrigento Dario Caputo: “I sistemi di sicurezza non sono stati eliminati ma rivisti in un’altra ottica. I sistemi di protezione sono ancora in vigore”. 

Questa mattina, come già preannunciato negli scorsi giorni, si è presentata in Prefettura una delegazione del M5S che ha consegnato al Prefetto una petizione: si tratta del senatore Michele Giarrusso, dei neo deputati Michele Sodano e Filippo Perconti e, infine, anche Piera Aiello, eletta tra le fila dei “grillini”, ma già testimone di giustizia per aver collaboratore anche con il magistrato Paolo Borsellino. Piera Aiello, infatti, è la cognata di Rita Atria in quanto ex moglie di Nicola Atria (figlio di Vito Atria) uccisi entrambi in agguati mafiosi. 

Dopo l’incontro con il Prefetto Caputo, il  senatore Giarrusso ha commentato: “il Prefetto è stato molto disponibile ad accoglierci e ha dato la sua massima dispobilità affinché la petizione venga esaminata dagli organi preposti in modo che sia Cutró che i suoi familiari vengano protetti”. 

Dalla Prefettura di Agrigento la delegazione del M5S si è spostata a Bivona, a casa dello stesso Ignazio Cutrò.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04