Agrigento, Mareamico: “Svolta sulla vicenda del depuratore”

Agrigento, Mareamico: “Svolta sulla vicenda del depuratore”

0
SHARE

“Una svolta” nella vicenda del depuratore. E’ quanto afferma in una nota l’associazione ambientalista agrigentina Mareamico.
“La scorsa settimana col nostro drone abbiamo documentato cosa accade a villaggio Mosè nella zona del depuratore; li dove il 90% delle acque reflue bypassavano l’impianto poiché inadeguato, li dove il refluo in entrata era meno inquinato del refluo in uscita, li dove gli agricoltori intercettavano le acque per irrigare gli orti, li dove il sottosuolo risultava imbibito di fogna, l’aria ammorbata dal puzzo delle acque nere ed il mare inquinato dalla fogna che vi arrivava. Abbiamo documentato pure la grave situazione causata da alcuni componenti la commissione regionale lavori pubblici, che non partecipando da mesi alle riunioni, di fatto impedivano l’approvazione del progetto per il nuovo depuratore.
Immediatamente dopo la diffusione, anche a livello nazionale, di queste immagini vi è stata un’interrogazione parlamentare al ministro dell’ambiente, un’altra all’assessore regionale ai lavori pubblici e una lettera aperta del sindaco di Agrigento all’assessore Pizzo.
Oggi finalmente la svolta: la commissione lavori pubblici ha convocato a Palermo – per il prossimo 28 ottobre alle ore 10 – una conferenza di servizi finalizzata all’approvazione del progetto esecutivo per il depuratore per la fascia costiera di Agrigento e Favara”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *