Agrigento, Montenegro: “Mediterraneo la tomba più grande di sempre”

Redazione

Agrigento

Agrigento, Montenegro: “Mediterraneo la tomba più grande di sempre”

di Redazione
Pubblicato il Gen 26, 2016

“La politica deve fare le scelte giuste, invece ha dato sdegno di chiusure di occhi e cuore”. Il cardinale Francesco Montenegro, presidente di Caritas Italiana e arcivescovo di Agrigento (e dunque di Lampedusa), ha commentato cosi’ la sospensione di Schengen da parte di alcuni paesi europei.

“Se si spostano popolazioni intere vuol dire – ha spiegato – che la storia sta cambiando. E la storia non possiamo fermarla. Non si risolve niente con il sognare il passato ma occorre aprirsi al futuro”.

Secondo Montenegro, “il cristiano non puo’ fermarsi in attesa che i tecnici stabiliscano delle norme. L’altro – infatti – e’ sempre per me un fratello”. “Da solo non posso cambiare il mondo ma se l’altro e’ visto come un fratello riusciremo anche a cambiare la storia”, ha poi concluso dopo aver definito “terribile che il Mediterraneo sia la piu’ grande tomba mai esistita con 25mia morti accertati e forse altrettanti sconosciuti”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361