Agrigento, nessuna nuova perizia per il favarese Antonino Baio

Agrigento, nessuna nuova perizia per il favarese Antonino Baio

221 views
0
SHARE

Niente nuova perizia per psichiatrica per accertare le condizioni mentali di Antonino Baio, il 74enne di Favara, condannato in primo grado a 30 anni di reclusione per l’omicidio del suo compaesano, Calogero Palumbo Piccionello, ucciso la sera del 28 novembre di tre anni fa. La richiesta di una nuova perizia era stata avanzata dai difensori di Baio, gli avvocati Giovanni Castronovo e Antonino Mormino. Il procuratore generale Ettore Costanzo e l’avvocato di parte civile Antonino Gaziano, difensore dei familiari di Palumbo Piccionello, si erano opposti. La Corte ieri ha sciolto la riserva, rigettando la richiesta e ordinando di concludere il procedimento di appello senza altri mezzo istruttori. Il 4 giugno è in programma la requisitori del Procuratore generale. Baio come si ricorda ha confessato l’omicidio poco dopo averlo commesso, consegnandosi ai carabinieri.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *