Agrigento, nota di Gibilaro sull’Ufficio Relazioni con il pubblico

Agrigento, nota di Gibilaro sull’Ufficio Relazioni con il pubblico

0
SHARE

Il Consigliere comunale Gerlando Gibilaro, a seguito della propria interrogazione, presentata e discussa nella seduta di Consiglio dedicata al “Question Time” di ieri sera martedì 19 luglio, in merito all’Ufficio relazioni con il pubblico, prende atto che l’Amministrazione ha confermato l’esistenza di una convenzione con l’ex Provincia di Agrigento (oggi Consorzio) che destina esclusivo personale dello stesso Consorzio al funzionamento dell’URP comunale.
avendo appreso – dice il Consigliere Gibilaro – soltanto dagli organi di stampa, che questa Amministrazione comunale ha stipulato una convenzione con il Libero Consorzio di Agrigento per destinare personale dipendente del Consorzio, per il servizio di Ufficio relazioni con il pubblico, farò immediata istanza per acquisire, nell’esercizio dei propri compiti di Consigliere, copia di tale convenzione, al fine di valutarne attentamente i fini e le opportunità.
Ritengo tuttavia doveroso informare che l’URP del Comune di Agrigento, istituito ai sensi di legge nel 2006, da anni ha funzionato impropriamente al secondo piano di Palazzo di città, con un responsabile del servizio ed una sola unità lavorativa che, immotivatamente, è stata da poco tempo trasferita ad altro incarico.
È impensabile – continua il Consigliere Gibilaro – che un ufficio che deve relazionarsi con i cittadini e con i visitatori sia allocato in una sede non agevole da raggiungere (2° piano del Palazzo comunale) e che il servizio comunale URP sia delegato a personale dipendente di un altro Ente (l’ex Provincia, che non è in grado di fornire informazioni relative alle attività del Comune), nonostante lo stesso Comune di Agrigento abbia in servizio (ed in esubero in pianta organica) oltre duecento contrattisti, alcuni dei quali già professionalizzati, da poter impiegare per il servizio URP.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY