Agrigento, Nuccia Palermo interviene sulla vicenda delle Maccalube

Agrigento, Nuccia Palermo interviene sulla vicenda delle Maccalube

0
SHARE
Il consigliere Nuccia Palermo

Il capogruppo del Pdr al Consiglio Comunale di Agrigento, Nuccia Palermo, interviene con una nota sulla vicenda delle Maccalube e sul processo che vede imputato l’assessore Domenico Fontanan: “A distanza di un anno e quasi due mesi dalla tragica sciagura che ha colpito la famiglia Mulone ed in occasione della prima udienza dove lo stesso comune di Aragona ha fatto richiesta, tra le numerose altre, di essere inserito come parte civile nel processo ,non possiamo tacere anche noi dinnanzi al rumoroso silenzio dell’amministrazione che vede all’interno della stessa giunta, nei panni dell’ Assessore all’ambiente, il presidente regionale di Legambiente nonché direttore della riserva naturale Macalube di Aragona”

Ad intervenire è il Capogruppo del Pdr, ormai Sicilia Futura, Nuccia Palermo che invita ancora una volta dopo essersi abbattuto un velo di silenzio sulle passate e numerose richieste di dimissioni provenienti da diversi schieramenti politici di maggioranza e di opposizione a fare un passo indietro attendendo l’esito giudiziario.

“Abbiamo perso l’essenza della carica pubblica, del ruolo istituzionale che non deve servire solo a dare quella luce di prestigio che l’incarico di per se da ma dev’essere investita da quel senso di responsabilità che deve gravare sulla stessa persona. Dobbiamo sentire l’onere del servizio da dare alla collettività nel compito che si ha da svolgere. Noi abbiamo dimenticato che qualsiasi incarico a qualsiasi livello, dal più basso al più ambito, è atto al servizio per il cittadino e qualora lo stesso cittadino non ne tragga vantaggio ma addirittura ne venga leso è proprio in quel momento che dovremmo tirarci indietro”

“Non è un attacco personale ma un dare il buon esempio da parte di chi , e glielo riconosco, ha messo sempre al primo posto le regole e la legge. Purtroppo chi perde un proprio caro a causa di una possibile negligenza su regole fondamentali di sicurezza ha diritto ad avere un riscontro immediato – conclude il Capogruppo del Pdr, Nuccia Palermo – E nel notare che la prima udienza cade qualche ora dopo la sacralità dei giorni che l’hanno preceduta invito lo stesso Fontana ad attendere l’esito del processo, che lo vede coinvolto per il ruolo che riveste, nella speranza che a sentenza possa riprendere il cammino amministrativo.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *