Agrigento, operazione “Alta tensione”, le preoccupazioni del veterinario e le lamentele del tecnico: “Miserabile, mi ha fatto pagare i gamberoni…”

Redazione

Agrigento

Agrigento, operazione “Alta tensione”, le preoccupazioni del veterinario e le lamentele del tecnico: “Miserabile, mi ha fatto pagare i gamberoni…”

di Redazione
Pubblicato il Mar 10, 2017
Agrigento, operazione “Alta tensione”, le preoccupazioni del veterinario e le lamentele del tecnico: “Miserabile, mi ha fatto pagare i gamberoni…”

Altri particolari sulla brillante operazione dei Carabinieri di Agrigento denominata “Alta Tensione”. In una intercettazione nei confronti di Giuseppe Trupiano, 60 anni, di Agrigento e di Domenico La Porta, 63 anni, di Naro, entrambi residenti ad Agrigento, i Militari dell’Arma hanno potuto registrare le lamentele di uno dei due indagati per il trattamento subito da uno dei loro “clienti”. Trupiano ha modo di esternare il proprio disappunto al collega perchè il titolare di una pescheria, anche lui coinvolto nelle indagini, gli avrebbe fatto pagare il conto di pesce acquistato presso lo stesso esercizio: “Non ci andare, perché io non ci vado per i pesci da questo te lo sto dicendo in anticipo, perché è un miserabile, perché questo quella volta ha pagato e ha
schifiato. Lo sai che me li ha fatti pagare i gamberoni, 150 euro mi ha fatto pagare”!. Altro particolare riguarda invece un veterinario di Agrigento coinvolto preoccupato di eventuali verifiche. Era preoccupato di possibili controlli sull’impianto elettrico e delle eventuali conseguenze. Ma come hanno avuto modo di accertare gli investigatori, sarebbero arrivate le rassicurazioni di Trupiano. Il veterinario preoccupato chiedeva: “Quando viene il controllo vieni tu giusto?”.

 

 

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361