Agrigento, “paninari” senza autorizzazione a San Leone, sospese le attività

Redazione

Agrigento

Agrigento, “paninari” senza autorizzazione a San Leone, sospese le attività

di Redazione
Pubblicato il Set 16, 2017
Agrigento, “paninari” senza autorizzazione a San Leone, sospese le attività

Cosimo Antonica, dirigente del secondo settore del Comune di Agrigento, ha firmato l’ordinanza di sospensione nei confronti di 8 attività commerciali, con l’obbligo di ripristino dei luoghi. Si tratta di venditori ambulanti, “stanziali” a San Leone, nei pressi di Piazzale Caratozzolo e sul lungomare Falcone e Borsellino. Le attività, perlopiù di vendita di panini e bevande, occupavano, come accertato, il suolo pubblico “in forma stazionale, a posto fisso, per l’esercizio del commercio con automezzo adibito a somministrazione di bevande e alimenti, senza autorizzazione”. Nella disposizione si legge che dette attività “presentano elementi di particolare gravità trattandosi di una occupazione su una porzione di area del Demanio marittimo e senza la preventiva autorizzazione”. In sostanza gli ambulanti avrebbero l’autorizzazione ad esercitare la loro attività ma solo in maniera itinerante. La sospensione è stata disposta per cinque giorni scaduti i quali gli ambulanti potranno ritornare a lavorare ma non rimanendo in maniera fissa nei posti precedentemente occupati.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361