Agrigento, parla migrante ferito nella sparatoria nel mar di Sicilia: “Ci hanno...

Agrigento, parla migrante ferito nella sparatoria nel mar di Sicilia: “Ci hanno speronato”

76 views
0
SHARE
L'ospedale di Agrigento San Giovanni di Dio

“Mentre eravamo in alto mare, a bordo di un gommone, una motovedetta libica con degli uomini in divisa a bordo si è avvicinata, ci ha prima speronati e poi quegli uomini hanno iniziato a sparare e mi hanno colpito ferendomi”. E’ il racconto fatto agli investigatori da Mohamed Lamin Jawneh, il gambiano di 32 anni, rimasto ferito nella sparatoria avvenuta in acque libiche. Intanto, la Procura diAgrigento, fa sapere, attraverso il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo che indaga “solo per tentato omicidio, e non per omicidio”, come detto in un primo momento. “Abbiamo la testimonianza di un giovane del Gambia rimasto ferito nella sparatoria -spiega Fonzo all’AdnKronos- ci ha raccontato che mentre erano in navigazione sono stati speronati da una motovedetta guidata da uomini in divisa armati che hanno iniziato a sparare”. Il gambiano ferito, portato in elisoccorso all’ospedale di Agrigentodove è ricoverato, ha parlato anche di un uomo morto a causa delle ferite. Ma al momento la Procura indaga solo per tentato omicidio.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *