Agrigento, paura per i Vigili del Fuoco: si stacca una ruota da...

Agrigento, paura per i Vigili del Fuoco: si stacca una ruota da un mezzo

0
SHARE

Giorno 4 scorso –  come scritto in una lettera da parte dell’Unione Sindacale di Base dei Vigili del Fuoco di Agrigento e inviata alle sedi competenti, tra cui il comandante dei Vigili del Fuoco della città dei Templi –  l’equipaggio composto da tre pompieri  a bordo di un mezzo che si stava recando in servizio di bunkeraggio al Porto, subito dopo aver lasciato la S.S. 115 in direzione P. Empedocle prima della galleria, hanno dapprima sentito un forte rumore proveniente dalla zona posteriore del mezzo e subito dopo si sono visti sorpassare a sinistra da una ruota in corsa libera sulla strada e di fianco allo stesso.

Tra lo sconcerto iniziale e la paura per quanto stava avvenendo, l’autista con sangue freddo, riusciva a fermare l’ABP (il mezzo in questione) che per fortuna non si è ribaltata grazie al fatto che la rimanente ruota accoppiata dell’assale posteriore è rimasta incuneata tra asse.

Caso vuole che in quel preciso momento non transitava nessun veicolo nella direzione opposta; non osiamo pensare cosa sarebbe potuto accadere se un’autovettura o un ciclomotore si trovava a dover schivare o peggio a doversi scontrare con la ruota o con il nostro camion!

“Ad oggi non si conosce la causa di quanto accaduto, certamente un guasto meccanico può capitare su qualsiasi mezzo nuovo o vecchio, ma purtroppo sappiamo benissimo le condizioni di vetustà del nostro autoparco, pertanto insistiamo nel ribadire che bisogna fare un accurato “check-up” a tutti i mezzi, per capire se esiste l’effettiva convenienza economica a mantenere ancora i più malridotti in servizio operativo. Lei ha dimostrato una perseverante attenzione verso il settore di cui trattasi, con tutte le difficoltà che sappiamo ostacolare e non poco la gestione, ma torniamo a chiedere per la sicurezza di tutti (operatori e utenti della strada) una verifica tecnica, partendo dai mezzi più malconci e usurati fino ai “nuovi”!, conclude l’USB dei Vigili del Fuoco nella lettera.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *