Agrigento e possibile pre-dissesto, Confcommercio: “All’orizzonte nulla di buono”

Agrigento e possibile pre-dissesto, Confcommercio: “All’orizzonte nulla di buono”

0
SHARE
Municipio Agrigento

Le notizie di una possibile richiesta di riequilibrio finanziario da parte del Comune di Agrigento, preoccupa e non poco la nostra Associazione e le imprese rappresentate. “All’orizzonte si intravede un grande nuvolone che non presagisce nulla di buono. La notizia del possibile pre-dissesto del Comune capoluogo non fa certo sorridere la cittadinanza, ne tantomeno le attività commerciali e le imprese presenti sul territorio” – dichiara Francesco Picarella presidente Confcommercio Agrigento – “Sappiamo che l’attuale situazione è stata determinata da una stratificazione delle varie precedenti gestioni e non certamente causata dall’attuale amministrazione, che ha ereditato una gestione instabile delle finanze comunali.

“Siamo altresì preoccupati – sottolinea Picarella - che tale eventualità possa ulteriormente gravare sulle tasche dei cittadini e delle imprese che con tanti sacrifici stanno provando a chiudere i propri bilanci senza il segno negativo e non possono sicuramente affrontare altre gabelle.

Sappiamo che, l’amministrazione comunale ha tutto l’interesse nel risolvere tale problematica e confidiamo nel fatto che si proceda ad un riequilibrio dei costi di gestione dell’ente cosi da evitare ulteriori balzelli a carico dei cittadini e delle imprese. L’appello che facciamo alla politica è quello che in un momento così drammatico faccia gioco di squadra al di la degli schieramenti, per cercare di uscire fuori dal pantano e infondere fiducia agli agrigentini tutti.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY