Agrigento, presunta estorsione, le sorelle Picone scelgono il rito abbreviato

Agrigento, presunta estorsione, le sorelle Picone scelgono il rito abbreviato

0
SHARE
Toghe Tribunale

Sviluppi nella vicenda che vede coinvolte l’avvocato Francesca Picone e la sorella Concetta. Le due donne, infatti, hanno formalizzato la richiesta di giudizio abbreviato. Intanto è stata ammessa la costituzione di parte civile di un non vedente che avrebbe subito un presunto tentativo di estorsione da parte delle due imputate.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY