Agrigento, processo “Self service”: le puntualizzazioni dell’avv. Nicotra

Agrigento, processo “Self service”: le puntualizzazioni dell’avv. Nicotra

860 views
0
SHARE
L'avvocato Angelo Nicotra

L’avvocato Angelo Nicotra, legale di fiducia dell’ing. Sebastiano Di Francesco, imputato nel processo “Self service”, affida ad una nota stampa il suo commento alla sentenza con importanti distinguo: il Tribunale di Agrigento ha assolto l’ing. Di Francesco dalla partecipazione nell’associazione a delinquere contestata, escludendone l’esistenza;

ha escluso il coinvolgimento in fatti di corruzione a carico del Di Francesco, come peraltro già non contestato dall’accusa;

ha assolto l’ing. Di Francesco da n. 22 capi di imputazione per abuso d’ufficio relativi ad altrettante pratiche edilizie in contestazione che dunque sono state ritenute legittime, dichiarando la prescrizione per altra pratica;

la condanna del Di Francesco a due anni per abuso d’ufficio, che naturalmente sarà appellata con auspicio di esito favorevole, è relativa a sole 7 pratiche edilizie, delle quali almeno in tre casi non è stata rilasciata alcuna concessione edilizia; e ciò è l’esito in primo grado delle 200 pratiche edilizie trattate durante la dirigenza dell’ing. Di Francesco dell’Utc del Comune di Agrigento prese in esame dall’accusa.

Pertanto, con questa sentenza il Tribunale ha demolito l’impalcatura dell’accusa a carico del Di Francesco.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *