Agrigento, quando l’on. Gaetano Trincanato disse: “Gli amici mi hanno lasciato solo…”

Agrigento, quando l’on. Gaetano Trincanato disse: “Gli amici mi hanno lasciato solo…”

0
SHARE
Gaetano Trincanato in una vecchia foto insieme al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Probabilmente nessuno ricorda più la notizia del quotidiano “Libero” che prospettava il passaggio di Massimo D’Alema con Berlusconi attraverso i buoni e sotterranei uffici di un Cossiga prima dalemiano e poi berlusconiano. Oppure quell’altra notizia dell’arcivescovo Peruzzo che fece inginocchiare dinanzi a se Trincanato e Mannino rei di aperture politiche al centro sinistra. Una richiesta minima per un arcivescovo che per sbarrare la strada al Partito comunista consentì che in lista democristiana ci fossero massoni e mafiosi come recentemente ricordato dal redentorista don Russo in un suo libro. Oppure l’estrema solitudine in cui il deputato agrigentino fu lasciato, dopo la vicenda dell’arresto a Cagliari, dai vertici del suo partito e dai suoi amici di corrente agrigentina.

“Neanche una telefonata” mi rivelò in privato. Questo e altro abbiamo trovato in una intervista di 50 minuti mandata in onda da Teleacras, in uno spazio autogestito, il 6 gennaio 2001 condotta da Franco Castaldo e Diego Romeo. Una videocassetta vhs che abbiamo disseppellito dai nostri archivi dopo la scomparsa recente di Gaetano Trincanato e dove francamente abbiamo trovato molto futuro in questa conversazione avvenuta “15 secoli fa” e oggi attualissima nel rimpiangere ciò che non fu fatto e che allunga la sua ombra su una conduzione regionale tra sfascio e catafascio dove i vecchi gattopardi continuano a farla franca insieme ai nuovi faraoni.

LEGGI L’ARTICOLO SU GRANDANGOLO N. 4

 

Fai clic su ADD TO CART e si aprirà una finestra con un pulsante rosso. Clicca su di esso: ti apparirà una nuova finestra dove potrai acquistare il settimanale Grandangolo. Completato il pagamento riceverai una mail di ringraziamento con (in basso dentro la finestra stessa) un link che ti permetterà  di aprire un’ultima finestra da dove poter scaricare il file in pdf.

 

[simpleecommcart_add_to_cart id=”36″ ]

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY