Agrigento, rinasce la Fondazione Pirandello

Agrigento, rinasce la Fondazione Pirandello

288 views
0
SHARE

Risorge la Fondazione Teatro Pirandello che nella tarda serata di ieri ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione e il Direttore Generale. Tra loro, figure note nel mondo dello spettacolo che affiancheranno il sindaco di Agrigento Lillo Firetto nella sua veste istituzionale di presidente della Fondazione. Vice presidente è stato nominato l’attore Gaetano Aronica mentre è stato riconfermato nel cda il maestro Ignazio Garcia dell’Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo. Direttore artistico sarà l’attore Sebastiano Lo Monaco. Il maestro Pippo Flora si occuperà del coordinamento delle attività della Fondazione rivolte all’arte e alla Cultura mediterranea. La carica di Direttore generale è stata assunta da Calogero Tirinnocchi, ex componente del Collegio dei Revisori dei conti. Tutte le cariche sono state accettate a titolo gratuito. Non solo. Per permettere la ri-costituzione del Consiglio e di fatto la ripresa dell’attività della Fondazione, i revisori della passata gestione hanno accettato un consistente taglio delle loro vecchie spettanze non ancora incassate. Come detto Direttore artistico del Teatro sarà Sebastiano Lo Monaco che ha già in fase di definizione il Cartellone della prossima Stagione. Il programma ufficiale, che prevede tra gli altri la presenza di Giorgio Albertazzi con “Le memorie di Adriano”, di Alessandro Preziosi con il “Don Giovanni” e pure l’operetta con “La Vedova Allegra” di Franz Lehar, verrà presentato lunedì 19 ottobre, nel corso di un vero e proprio Evento che si terrà nel Teatro Pirandello con momenti di spettacolo e di intrattenimento. A sorpresa potrebbero arrivare ad Agrigento per la serata di presentazione anche alcuni noti interpreti teatrali che vedremo nella prossima stagione sul palcoscenico del “Pirandello”. Non mancherà quella sera l’esibizione al pianoforte del maestro Pippo Flora (applauditissimo in questi giorni all’Arcimboldi Milano per le musiche de “I Promessi Sposi) e uno spettacolo finale in omaggio ai vecchi e a nuovi abbonati. “Il Teatro Pirandello – ha detto il sindaco Lillo Firetto – si prepara ad una bella Stagione. Un rilancio che riavvicinerà gli agrigentini al loro Teatro Pirandello”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *