Agrigento, schianto dell’ultraleggero, la testimonianza del primo soccorritore: “Una scena spaventosa”

Redazione

Agrigento

Agrigento, schianto dell’ultraleggero, la testimonianza del primo soccorritore: “Una scena spaventosa”

di Redazione
Pubblicato il Mar 22, 2017
Agrigento, schianto dell’ultraleggero, la testimonianza del primo soccorritore: “Una scena spaventosa”

Ha destato sconvolgimento la tragica fine di Salvatore Scannella, 55 anni, dipendente di Anas, nativo di Campofranco, morto ieri a seguito dell’impatto dell’ultraleggero sui cui volava schiantatosi sulla statale 640 a due passi da Agrigento. Drammatica la testimonianza del primo soccorritore giunto sul posto, un ispettore di polizia che viaggiava in quel momento, in compagnia della moglie,lungo l’arteria. “Volava basso, ad un certo punto credo che abbia toccato due fili elettrici ed è caduto. Il botto è stato fortissimo”. Il poliziotto ha cercato di soccorrere Scannella, tanto da procurarsi escorazioni e leggere ferite ad una mano e alle gambe.”Ho visto una scena spaventosa con quell’uomo incastrato tra i rottomi”. Ma non c’è stato nulla da fare.



Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361