Agrigento si scopre mondana e “battezza” la stagione teatrale 2015-2016 del ”Teatro...

Agrigento si scopre mondana e “battezza” la stagione teatrale 2015-2016 del ”Teatro Pirandello”

Condividi
Lo Monaco e il sindaco Firetto

Gianfranco Jannuzzo
Gianfranco Jannuzzo
Il prefetto Nicola Diomede
Il prefetto Nicola Diomede
Inedita serata di presentazione del cartellone 2015-2016 del Teatro Pirandello di Agrigento. Non più la solita conferenza stampa ma uno spettacolo con mattatore il neo-direttore artistico del teatro, Sebastiano Lo Monaco, siciliano di Floridia ed erede accreditato di Salvo Randone.
Presenti il sindaco Firetto ideatore e firmatario, insieme a Lo Monaco, del cartellone, il prefetto Nicola Diomede, il questore Mario Finocchiaro, il provveditore agli studi Zarbo, quasi tutti gli assessori comunali e molti consiglieri della nuova amministrazione.
Il questore Finocchiaro,  Lo Monaco e Pippo Flora
Il questore Finocchiaro, Lo Monaco e Pippo Flora
Lo Monaco e il sindaco Firetto
Lo Monaco e il sindaco Firetto
Lo Monaco e Pippo Flora
Lo Monaco e Pippo Flora
Lo Monaco intrattiene il pubblico
Lo Monaco intrattiene il pubblico
Sebastiano Lo Monaco, direttore artistico
Sebastiano Lo Monaco, direttore artistico
Il sindaco Firetto e consorte
Il sindaco Firetto e consorte

Spazio doveroso è stato dedicato all’opera musicata da Pippo Flora “I promessi sposi” di cui sono andati in scena brani cantati in diretta e numerose clip dell’opera di cui Michele Guardì è regista e autore del testo rimaneggiato. Platea al completo e numerosi palchetti semivuoti. Si inizia il 1 dicembre con “Sogni e bisogni” di Vincenzo Salemme e già siamo al primo inghippo perché lo stesso giorno inizia l’annuale convegno internazionale di Studi Pirandelliani che doveva essere ospitato al “Pirandello”.
Il teatro era stato prenotato ma evidentemente qualche funzionario comunale ha avuto un vuoto di memoria causando un inconveniente cui non sarà facile rimediare. Ricordiamo che il Convegno pirandelliano richiama ogni anno circa 700-800 studenti provenienti dalle scuole italiane e ne andrebbe di mezzo non solo l’economia turistica ma l’immagine di una città che dovrebbe stare più attenta alla sua tutela.
Ecco il cartellone che inizia il 1 dicembre e si chiude ai primi di maggio con un omaggio agli abbonati: “Lumie di Sicilia” per la regia di Mario Gaziano.
Le foto sono di Diego Romeo.

VINCENZO SALEMME
SOGNI E BISOGNI
REGIA DI VINCENZO SALEMME
MARTEDÌ 1 E MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE

SEBASTIANO LO MONACO
IL MIO NOME E’ NESSUNO, L’ULISSE
DI VALERIO MASSIMO MANFREDI REGIA DI ALESSIO PIZZECH
SABATO 19 E DOMENICA 20 DICEMBRE

GIANFRANCO JANNUZZQ E DEBORA CAPRIOGLTO
LEI E’ RICCA, LA SPOSO E L’AMMAZZO
DI MARIO SCALETTA
REGIA DI PATRIK ROSSI GASTALDI
SABATO 9 E DOMENICA 10 GENNAIO

ALESSANDRO PREZIOSI
DON GIOVANNI DI MOLIERE REGIA DI ALESSANDRO PREZIOSI
MARTEDÌ 19 E MERCOLEDÌ 20 GENNAIO

LUNETTA SAVINO
GRAND GUIGNOL ALL’ITALIANA
DI VITTORIO FRANCESCHI REGIA DI ALESSANDRO D’ALATRI
SABATO 30 E DOMENICA 31 GENNAÌO

NINO FORMICOLA, NINI’ SALERNQ.
ROBERTO CÌUFOLI, MICHELA ANDREOZZI E BARBARA TERRINONI
FORBICI & FOLLIA
REGIA DI MARCO RAMPOLD1 SABATO 13 E DOMENICA 14 FEBBRAIO

COMPAGNIA TEATRO “AL MASSIMO” DI PALERMO
LA VEDOVA ALLEGRA
DI FRANZ LEHAR
SABATO 27 E DOMENICA 28 FEBBRAIO

ENRICO GUARNERI
IL CONSIGLIO D’EGITTO
DI LEONARDO SCIASCIA
REGÌA DI GUGLIELMO FERRO
SABATO 12 E DOMENICA 13 MARZO

GIORGIO ALBERTAZZI
MEMORIE DÌ ADRIANO
DI MARGUERITE YOURCENAR
REGIA DI MAURIZIO SCAPARRO
SABATO 2 E DOMENICA 3 APRILE

TUCCIO MUSUMECI
PIPINO IL BREVE
DÌ TONY CUCCHSARA
REGIA DI GIUSEPPE ROMANI
SABATO 23 E DOMENICA 24 APRILE

IN OMAGGIO PER GLI ABBONATI
NELLINA LAGANA’. RAFFAELE TADDEI E MICHELA MOLINA
LUMÌE DI SICILIA
LIBERO ADATTAMENTO E REGÌA DI MARIO GAZIANO
SABATO 7 E DOMENICA 8 MAGGIO

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *