Agrigento, sindacato Sagi: “Emittenti private da salvare”

Agrigento, sindacato Sagi: “Emittenti private da salvare”

0
SHARE

< Le emittenti agrigentine Tele Radio Studio 98, Agrigento Tv, Radio Monte Kronio e Tv Europa, che rischiano seriamente di essere oscurate insieme ad altre 16 tv siciliane, per una delibera del Ministero dello SviluppoEcomomico che le vorrebbe rottamare a causa delle frequenze interferenti con Paesi confinanti, devono essere assolutamente salvate>. E’ questo l’appello del segretario nazionale del Sindacato Autonomno Giornalisti Iatliani, Nino Randisi per il quale < la ventilata soppressione di queste voci libere nel nostro panorama giornalistico, significa anche l’ulteriore cancellazione di posti di lavoro e quindi nuovi disoccupati nel mondo dell’informazione>. < L’editoria siciliana e quella agrigentina- conclude Randisi- è già in crisi da tempo e tutto ciò sarebbe una vera e propria mazzata. Pertanto, come sindacato, a Roma chiederemo un incontro con il sottosegretario Giacomelli, per porre rimedio alla situazione che a livello nazionale rigiuarda oltre 120 emittenti. Nel frattempo, nel caso del territorio agrigento, invitiamo i deputati locali dei vari gruppi presenti in Parlamento ad intervenire in modo risolutivo>.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY